Skip to main content
  • giovane studente academy al lavoro
    Sette assunti su nove per la seconda edizione dell’Academy nel settore metalmeccanico
    La seconda edizione dell'Academy nel settore metalmeccanico di Mestieri Lombardia e Confapi Lecco Sondrio si è rivelata un successo, confermando il trend positivo della prima edizione. Su nove partecipanti, sette hanno trovato occupazione, un risultato significativo che migliora rispetto alla prima edizione (quattro assunti su sette). L'Academy è rivolta a giovani inoccupati tra i 18 e i 29 anni delle province di Lecco e Sondrio, nell'ambito del progetto "IN-JOBs4NEETs" destinato a ragazzi che non studiano né lavorano.
  • Copertina del Bilancio sociale di Mestieri Lombardia 2023
    Bilancio Sociale 2023 di Mestieri Lombardia: Un Impegno Continuo per l’Inclusione Sociale e il Lavoro Dignitoso
    Approvato dai Soci e ora distribuito il Bilancio sociale 2023 di Mestieri Lombardia. Un documento che rendiconta a tutti gli stakeholder l'impatto sociale delle attività realizzate, assumendo metriche ed obiettivi degli Obiettivi ONU 2030 affinché sia chiaro il contributo che vogliamo portare alla costruzione di un mondo più giusto ed inclusivo. Fabio Loda, presidente di Mestieri Lombardia, sottolinea l’impegno e gli investimenti dei soci affinchè le Politiche Attive del Lavoro assumano un ruolo centrale nei processi di inclusione ed in quelli di sviluppo locale, attraverso una partnership strutturale con gli enti locali e con le imprese. Al contempo segnala l’impegno ad allargare la rete delle Unità Organizzative e dei Punti Lavoro (presidi) per rendere più prossimo l’accesso al sistema dei servizi a tutti e tutte e affinché i servizi per il lavoro siano sempre più integrati nelle politiche di welfare territoriale.
  • giovane migrante al lavoro
    INCLUSIONE RIFUGIATI: MESTIERI LOMBARDIA RICEVE IL PREMIO “WELCOME. WORKING FOR REFUGEE INTEGRATION” DELL’AGENZIA ONU PER I RIFUGIATI
    Grazie a “Welcome. Working for Refugee Integration”, nel 2023 in Italia sono stati avviati 11 mila e 700 percorsi professionali per persone rifugiate, un risultato che porta a 34 mila il totale degli inserimenti realizzati con il programma dalla sua nascita nel 2017. Mestieri Lombardia è tra le aziende premiate oggi a Roma per aver promosso percorsi d’inclusione lavorativa di rifugiati lo scorso anno. UNHCR:” Serve la forza dell’inclusione per rispondere ai bisogni delle persone in fuga da conflitti e persecuzioni, ma anche per offrire soluzioni concrete alle imprese e risolvere alcuni problemi della nostra economia”. Stefano Radaelli, direttore generale di Mestieri Lombardia: “Attraverso le nostre agenzie per il lavoro uniamo il radicamento territoriale nella comunità locale con una dimensione sovratteritoriale di progettazione, innovazione e scambio di buone prassi. L’impegno della rete di Mestieri Lombardia per l’inclusione lavorativa dei rifugiati non è solo una questione di giustizia e diritti umani, ma è in coerenza con la strategia della nostra organizzazione tesa a creare opportunità per lo sviluppo economico e sociale, favorendo l’inclusione lavorativa di tutti e tutte. Promuovere politiche, servizi e pratiche che facilitino l'accesso dei rifugiati, e degli stranieri più in generale, al mercato del lavoro è essenziale per costruire società più inclusive, resilienti e prospere.”
  • logo della Leva Civica volontaria lombarda
    Vieni a fare la Leva Civica con noi!
    Riservato a 8 giovani ragazze/i: 12 mesi di servizio volontario, 25 ore alla settimana, indennità di 582 €. Imparerai a muoverti in ambito professionale mettendo le tue energie e competenze al servizio della comunità: se sei interessata/a, scrivici. I posti sono disponibili a Milano, Lainate e Lodi, si parte ad ottobre 2024!
  • Persone con autismo_Articolo
    Mestieri Lombardia per le persone con autismo
    Dal 2007, la Giornata Mondiale per la Consapevolezza sull’Autismo, designata dalle Nazioni Unite il 2 aprile, ha aumentato la visibilità e l'impegno verso questa condizione. Tuttavia, dietro ai simboli di sensibilizzazione, come il colore blu, si celano critiche e riflessioni importanti. La comunità autistica preferisce simboli alternativi, come l'infinito arcobaleno, per celebrare la diversità. L'inclusione deve tradursi in azioni concrete, come l'accesso al lavoro, affrontando i pregiudizi che limitano le persone con autismo. Mestieri Lombardia, con progetti come "Work Aut" e "Work In&Aut", supporta l'integrazione lavorativa delle persone con autismo, valorizzando le loro capacità. Il progetto "Autismo e Lavoro" mira a fornire opportunità di inserimento lavorativo per giovani con disturbi dello spettro autistico, favorendo lo sviluppo delle competenze e l'integrazione. Mestieri Lombardia promuove quotidianamente i diritti di inclusione, collaborando con aziende e comunità per generare bene comune.